ISSIONE

Nella mitologia greca, Issione era il figlio di Flegias, re dei Lapiti ed ebbe una relazione, che sfoci˛ in matrimonio, con Dia, figlia di Deioneo. Contrariamente ai patti, Issione non fece a Deioneo i doni che gli aveva promessi per le nozze, anzi lo uccise in modo particolarmente crudele, facendolo cadere in una fossa piena di carboni ardenti. Zeus lo perdon˛, ma Issione, invitato ad un suo banchetto, cerc˛ di sfruttare l'occasione per concupire Era; accortosene, il dio gli invi˛ una donna che aveva creato con le sembianze di Era da una nuvola, chiamata Nefele. Issione prov˛ a toccarla e fu colto in flagrante nel tentativo di amplesso.

Torna alla tavola sinottica..